F.A.Q. di SuperMappe (Classic+Evo)

E' possibile salvare una mappa in PDF?

Per salvare in PDF è necessario avere sul PC un software che "emula" una stampante PDF e mandare in stampa la mappa su questa "stampante virtuale", che di fatto crea il file PDF.
Il più noto fra questi software è PDFCreator (gratuito).

Clicca qui per vedere la procedura per stampare su file PDF.

Nell'ambiente web non riesco a visualizzare i contenuti Flash, ad esempio i video

Flash è un formato per visualizzare contenuti multimediali online. E’ un formato obsoleto e tenderà a scomparire. Se ti serve comunque aprire alcuni contenuti Flash, ecco cosa fare:

  • Apri il tuo browser di sistema (ad esempio Microsoft Edge o Google Chrome).
  • Vai su http://get.adobe.com/it/flashplayer
  • Scegli il tuo sistema operativo (es. Windows 10).
  • Scegli FP22 per Opera e Chromium – PPAPI.
  • Il tuo browser scaricherà un programma di installazione di Flash: eseguilo.

Al termine dell’installazione funzionerà Flash nei moduli Web di GECO e nel Tab Web di SuperMappe EVO.

Stampo la mappa ma le scritte sono troppo piccole e non si riesce a leggere

Se hai una mappa molto grande puoi scegliere di stamparla su più fogli.
Apri la finestra di stampa, clic sul pulsante [STAMPA] della barra dei comandi oppure dal menu File > Stampa, e spunta la voce [Stampa poster] per visualizzare il pannello per indicare il numero di fogli da utilizzare.

Stampa poster SuperMappe evo

In GECO puoi stampare un poster al massimo di 4 fogli.

Stampa poster GECO 

Non riesco ad aprire le mappe in formato .SM

GECO e SuperMappeX non sono in grado di aprire direttamente i file con estensione .sm, il formato usato da SuperMappe Classic.
Abbiamo quindi realizzato una mini-applicazione gratuita che serve a convertire le mappe in formato SM in mappe in formato SME (che puoi aprire sia con GECO che con SuperMappeX).

L'applicazione è scaricabile da qui: http://download.anastasis.it/installa/MAPCONVERT.exe

Non riesco a stampare le mappe, cosa posso fare?

Potrebbe trattarsi di un problema noto che si verifica solo con alcuni modelli di stampanti che si collegano alla porta WSD.

È possibile aggirare il problema e stampare la mappa fatta seguendo una della seguenti strade:

1. Provare ad avviare il comando di Stampa collegando la stampante con il cavo USB.

2. Si può esportare la mappa in formato JPG e poi stampare il file così ottenuto con, ad esempio, il Visualizzatore immagini e foto di Windows in cui, per migliorare la stampa, consigliamo di togliere il check nella casella [Adatta immagine al frame]:
Schermata stampa mappe

  • Salvare la mappa normalmente e poi andare su Menu File → Esporta → Esporta nella cartella:
  • Nella finestra con i diversi formati, scegliere jpg e con un clic mettere il check si [Apri al termine]:
  • A questo punto sarà possibile scegliere il programma esterno con cui aprire il file creato (ad esempio, il Visualizzatore di foto e immagini di Windows).

3. Se si possiede un programma di stampa su file PDF, si può stampare la mappa come PDF e poi stampare il file PDF ottenuto.

  • Aprire la finestra di Stampa e cliccare nel riquadro a destra di Stampante: si aprirà un elenco di stampanti in cui dovrebbe esserci la voce [Microsoft print to PDF] (o simili):
  • Cliccare su questa voce e poi avviare la stampa con il pulsante [Stampa]. Si otterrà così la mappa in formato PDF salvata nel PC (bisognerà decidere il nome e la destinazione di salvataggio).
  • A questo punto, è possibile aprire il file creato con il programma abituale per la gestione dei file PDF e stamparlo da lì.

4. L’ultima strada possibile è quella di creare una copia della stampante e collegarla alla porta TCP/IP ma non si tratta di una procedura semplice: per farlo, ti consigliamo di rivolgerti ad un tecnico oppure di scrivere una mail ad assistenza@anastasis.it per fissare una assistenza remota.

0