Chiara Pecini

Professore Associato in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione del Dipartimento di Scienze della Formazione, Lingue, Intercultura, Lettere e Psicologia dell’Università di Firenze

Comitato scientifico RIDInet

Chiara Pecini ha svolto attività di Psicologo Dirigente presso IRCCS Fondazione Stella Maris, nel Dipartimento Clinico di Neuroscienze dell’età evolutiva occupandosi di valutazione e riabilitazione neuropsicologica all’interno dell’unità operativa di Neurologia.
Svolge attività di ricerca nell’ambito dei profili neuropsicologici nei disturbi del neurosviluppo e della tele-riabilitazione delle funzioni cognitive di base e degli apprendimenti. E’ autrice di numerose pubblicazioni su riviste a diffusione internazionale e relatrice a numerosi corsi e congressi nazionali e internazionali
nell’area della neuropsicologia dell’età evolutiva.

 Curriculum in sintesi

  • 1996 Laurea con Lode in Psicologia: tesi sperimentale sui meccanismi di produzione del linguaggio parlato negli adulti e nei bambini, Università di Padova
  • 1999 Perfezionamento in Neuropsicologia e Psicodiagnostica Forense, Università di Siena 2002 Perfezionamento in Metodologia della Ricerca in Psicologia Università di Firenze
  • 2002-2003 Dottorato di ricerca in Scienze Neuropsichiatriche dell’età evolutiva, Università di Pisa
  • Premio nazionale AIP- Ordine degli Psicologi per la migliore tesi di dottorato dell’anno
  • 2007 Specializzazione in Psicologia Clinica e Psicoterapia presso l’Università di Siena
  • 2008-2018 Dirigente Psicologo IRCCS Fondazione Stella Maris
  • Attualmente professore Associato in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione del Dipartimento di Scienze della Formazione, Lingue, Intercultura, Lettere e Psicologia dell’Università di Firenze

 

Collaborazione con Anastasis

La Dott.ssa  Pecini fa parte del Comitato Scientifico RIDInet. Collabora con Anastasis nell’ambito del progetto RIDInet per la creazione di applicazioni per la riabilitazione dei DSA, come “RUN the RAN” (Rapid Automatized Naming). Visualizza la scheda Run the Ran Visualizza la scheda MemoRAN

 

Approfondisci

Pin It on Pinterest

0