InTempo – identificazione precoce e potenziamento

Siamo InTempo per
rafforzare gli Apprendimenti?

  • doneIdentifica le possibili fragilità di lettura e scrittura
  • doneUsa test rapidi  per gli alunni della scuola primaria di I° grado
  • doneScopri come potenziare queste abilità con lo studente o con l’intera classe

InTempo è finanziabile grazie al Decreto Sostegni: scopri di più 

È possibile comprendere “a che punto siamo” a scuola?

Esiste un test veloce ed economico per scoprire se un alunno della I e II primaria ha difficoltà di lettura e scrittura?

E’ possibile capire “a che punto siamo” nell’apprendimento delle competenze di lettura e scrittura di un alunno o di una classe?

Esistono attività di potenziamento da fare sia a scuola che a casa, mantenendo un monitoraggio costante delle attività e tempi?

Si, è possibile, con InTempo!

    intempo screening
    InTempo - servizio di identificazione precoce e potenziamento

    Cos’è inTempo

    InTempo e’ un servizio on line di Osservazione e Potenziamento nell’ambito delle Difficoltà d’Apprendimento.

    Il servizio si declina in due moduli, che possono essere acquistati e utilizzati anche separatamente:

    • Il modulo di Osservazione di potenziali problemi nelle sfere dell’apprendimento  (Modulo di Identificazione precoce)
    • il modulo per le attività di Potenziamento delle competenze di metafonologia, lettura e scrittura.

    InTempo: un modello sostenibile 

    Il modello di InTempo mette al centro l’importanza e l’efficacia di un intervento individuale, sia per l’identificazione precoce, sia per il potenziamento. Abbiamo progettato e sviluppato InTempo per proporre un percorso sostenibile di screening e potenziamento grazie a due fattori chiave:

    RISPOSTE RAPIDE 
    I test di Osservazione prevedono prove molto veloci, che impegnano circa 6-8 minuti per bambino.

    POTENZIAMENTO ANCHE A CASA
    Il potenziamento  con App per smartphone e tablet semplici ed intuitive – poggia anche su  una  possibile  alleanza con la famiglia affinché una parte, anche importante, del lavoro venga svolto a casa

    Sei una scuola?
    Contattaci per informazioni e finanziamenti grazie al “Decreto Sostegni”

    CONSULENZA GRATUITA

    prenota online con i nostri esperti, per scoprire le funzioni del servizio e come strutturare un PROGETTO.

     

    CONTATTACI

    Chiamaci al 335 7374280 per un preventivo riservato alla Scuola o scrivici per informazioni

     

    PROVA INTEMPO

    Prova inTempo gratuitamente.
    grazie alla demo del servizio, per esplorarne le potenzialità

     

    I moduli di InTempo: Osservazione e Potenziamento

    Icona InTempo

    Il Modulo Osservazione: Identificazione Precoce nell’area Lettura e Scrittura

    Il modulo di Identificazione precoce è uno strumento di osservazione importante ed affidabile per individuare le difficoltà nell’ acquisizione delle competenze di letto-scrittura.  Le prove devono essere somministrate ad ogni bambino da insegnanti, clinici o educatori.

    Il Modulo potenziamento:
    le app e il monitoraggio 

    InTempo offre un sistema di app ed il relativo monitoraggio dal portale online,  a supporto di operatore e alunno. Le attività di potenziamento individuali ed individualizzate propongono stimoli commisurati all’età e alla risposta dei bambini.

    Screening InTempoModulo Osservazione: una procedura sperimentata

    Le procedure di Osservazione del modulo di Identificazione precoce sono Prove individuali progettate, validate e utilizzate dal Prof. Giacomo Stella e Anastasis su vari progetti del territorio nazionale. L’osservazione è costituita da prove di Lettura, Scrittura e Calcolo correlate con la classe frequentata dall’alunno. La somministrazione è guidata dal sistema: l’insegnante o l’operatore scolastico interagisce con l’alunno durante lo svolgimento della prova attraverso il Portale Intempo che, al termine, fornisce l’esito ottenuto consigliando, se necessario, un ciclo di potenziamento.

    Gli assunti fondamentali del modulo di Osservazione in classe:

    • è economico: è fondamentale che i tempi di somministrazione siano brevi e che le prove siano accessibili anche a figure non specializzate.
    • le attività sono individuali e prevedono la presenza dell’adulto per controllare i fattori esogeni ed endogeni che possono influire sulle risposte e modificare l’esito della prova.
    • Le attività sono simili a quelle presentate nel contesto scolastico per facilitare l’alunno nell’approccio alle diverse prove.

    Quando e come effettuare l’osservazione

    Le prove per l’identificazione precoce possono essere effettuate con gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado in ogni periodo dell’anno. Fa eccezione la prima primaria, in cui le prove non possono iniziare prima del mese di gennaio. 

    Prima e durante il test: cosa serve, come funziona

    L’operatore deve avere a disposizione un PC o tablet da cui effettuare l’accesso al Portale InTempo e registrare gli alunni con cognome, nome e classe di appartenenza.
    L’operatore preme il pulsante [Attiva osservazione] e procede con la somministrazione delle prove: il portale presenta solo le prove per la classe frequentata e consente la registrazione delle risposte: per alcuni test il bambino deve semplicemente rispondere (es: pappagallo), per altre dovrà utilizzare il materiale cartaceo da stampare prima del test (es: sillabe, RAN), per altre dovrà scrivere su un foglio di carta (dettato). 

    Leggi di più sulla taratura delle prove di osservazione

    PROVA PAPPAGALLO

    È una prova di ripetizione di non parole ideata per bambini del 3° anno infanzia e 1a primaria. Questa prova è considerata un importante strumento per individuare la presenza di incertezze nel riconoscimento di suoni.

    PROVA RAN

    È una prova di denominazione rapida automatizzata (di colori) ideata per bambini di 1a , 2a e 3a primaria. Attraverso questa prova è possibile indagare la competenza di integrazione visuo-verbale rapida che è considerata un buon predittore della fluenza nella lettura.

    PROVA SILLABE

    È una prova di lettura di sillabe ideata per bambini di 2a primaria. La prova valuta la capacità di riconoscimento rapido di sillabe, senza supporto lessicale, fondamentale per procedere alla lettura.

    PROVA DI DETTATO

    È una prova di scrittura di una lista di parole ideata per bambini dalla 1a primaria alla 3a secondaria di primo grado. La prova valuta il processo di automatizzazione delle regole ortografiche.

    PROVA LETTURA

    È una prova di lettura di un breve testo ideata per bambini dalla 1a primaria alla 3a secondaria di primo grado. Attraverso questa prova della durata di 1 minuto è possibile valutare la capacità di lettura di brano con un grado affidabilità superiore al 97%

    PROVA DI CALCOLO

    È una prova di calcolo a mente su somme e sottrazioni ideata per bambini dalla 3a primaria alla 3a secondaria di primo grado. La prova valuta le abilità numeriche e quelle di calcolo, e le eventuali incertezze associate.

    L’esito delle prove di osservazione

    Ogni prova presenta sul portale l’esito in termini di:

    • Punteggio sul tempo di realizzo
    • Punteggio sul numero errori
    • Esito (Adeguato o Potenziamento Consigliato) 

    Dal portale è possibile scaricare il documento con l’esito di tutte le prove sostenute. 
    Nella “rappresentazione del percorso” del bambino sarà visibile l’eventuale indicazione di potenziamento consigliato, in modo che sia più semplice capire quando attivare i percorsi di potenziamento. 

    Guarda gli esempi di documenti e di Report automatici di inTempo

    InTempo - esito delle Prove
    Modulo potenziamento inTempo

    Modulo Potenziamento

    Un sistema di app ed il relativo monitoraggio dal portale supportano operatore e alunno in attività di potenziamento individuali ed individualizzate: gli stimoli proposti sono infatti commisurati all’età ed alla risposta del bambino. Il contesto di potenziamento è strutturato metodologicamente e tecnologicamente per supportare gli studenti che frequentano un grado scolastico dalla prima primaria alla terza secondaria. Il percorso interviene nelle aree della Metafonologia, della Lettura e della Scrittura e può anche essere utilizzato in modo indipendente dal Modulo Identificazione.

    Le app per il Potenziamento sono:

    app Gea

    Progettata da Giacomo Stella e Michela Camia, Gea presenta attività di segmentazione, comparazione e discriminazione e fusione fonologica insieme da svolgere insieme ad un adulto: insegnante o educatore, e genitore. La App è volutamente costruita su questa interazione per valorizzare il ruolo del modelling nel potenziamento metafonologico. Gea è vicina al bambino nel processo di potenziamento metafonologico presentando gradualmente parole con struttura fonotattica di complessità crescente. La gradualità si adatta alla velocità di acquisizione del bambino passando automaticamente ad un livello successivo solo al conseguimento della correttezza del livello corrente.

    Atena

    Progettata da Patrizio Tressoldi, Atena propone la lettura di stimoli all’interno di brani scelti fra un’ampia selezione di libri rielaborati con i criteri dell’alta comprensione e leggibilità dall’editore Biancoenero Edizioni di Roma. Il training è finalizzato ad esercitare e migliorare la correttezza – e in misura minore la velocità – nell’abilità di lettura. In particolare lo scopo primario è quello di favorire, attraverso un apposito contesto metodologico e tecnologico, l’acquisizione sia dei processi visuo-percettivi ed attentivi sia quelli di tipo fonologico, per rendere più corretta e veloce l’associazione tra grafemi e fonemi.

     

    Ermes
    Progettata da Alessandra Luci, Ermes è una App per esercitare e migliorare la correttezza nell’abilità di scrittura ortografica. Le opzioni disponibili permettono di facilitare la scrittura di parole dettate sia in modo isolato, sia all’interno di frasi e brani, favorendo sia i processi fonologici, per rendere più corretta e veloce l’associazione tra fonema e grafema, sia i processi lessicali, visuo-percettivi, attentivi e di memoria di lavoro. La difficoltà del compito è differenziata in base alla classe frequentata dal bambino. Il bambino ascolta la parola o le parole dettate: le scrive aiutandosi con un ritorno in voce sulle singole lettere e sull’intera parola, in modo che possa confrontare ciò che sta scrivendo con ciò che viene dettato.

     

    Sei una scuola?
    Contattaci per informazioni e finanziamenti grazie al “Decreto Sostegni”

    CONSULENZA GRATUITA

    prenota online con i nostri esperti, per scoprire le principali funzioni e come strutturare UN PROGETTO.

     

    CONTATTACI

    Chiamaci al 335 7374280 per un preventivo riservato alla Scuola o scrivici per informazioni

     

    PROVA INTEMPO

    Prova inTempo gratuitamente.
    grazie alla demo del servizio, per esplorarne le potenzialità

     

    Listino Prezzi riservato alla Scuola

    Eserciti la professione privatamente?

    InTempo è un progetto di

    Loghi Anastasis e Sos Dislessia

    Copyright © 2014-2020 Anastasis Società Cooperativa Sociale | C.F. e P.I. n° IT 03551890373 | sede legale: Via Amendola 12 – 40121 – Bologna – Iscrizione presso Registro Imprese di Bologna n°03551890373, R.E.A. BO-298770, PEC: anastasis@pec.it – I marchi registrati citati sono proprietà dei legittimi detentori. Riproduzione vietata a meno di esplicita autorizzazione. – PrivacyCookies Licenza prodotti anastasisTermini e condizioni

    0