FAQ

Domande frequenti

ePico map + USB
Il modo più veloce per aggiornare il programma su chiavetta all’ultima versione disponibile è usando la procedura di Ripristino: prima di iniziare ti consigliamo, per non perdere nulla, di salvare tutti i tuoi dati in una cartella a parte del tuo PC.
Assicurati di essere connesso ad internet e clicca in questo link per scaricare RipristinoChiavetta.exe, il programma che avvierà la procedura di ripristino. Clicca per scaricare il programma, eseguilo e segui le istruzioni. Al termine della procedura, avrai la versione aggiornata del programma e potrai reinserire nella chiavetta i tuoi dati.

Per aggiungere nuove voci alla chiavetta assicurati di essere connesso ad internet e clicca in questo link per scaricare UpgradeChiavetta.exe, il programma che avvierà la procedura di acquisto di nuove voci.

Inserisci la tua chiavetta USB nel pc, clicca sul file che hai appena scaricato per avviare il programma e segui le istruzioni;

Scegli le voci e completa l’acquisto sul sito Anastasis;

Appena hai effettuato il pagamento, controlla la mail: ti avremo mandato un link per lanciare il programma che aggiunge “fisicamente” le voci acquistate sulla chiavetta.

 

NOTA BENE: il software TeacherMappe non supporta la sintesi vocale

Il modo più veloce per ripristinare la chiavetta USB è utilizzare la procedura di Ripristino: prima di iniziare ti consigliamo, per non perdere nulla, di salvare tutti i tuoi dati in una cartella a parte del tuo PC.
Assicurati di essere connesso ad internet e clicca in questo link per scaricare RipristinoChiavetta.exe, il programma che avvierà la procedura di ripristino. Clicca per scaricare il programma, eseguilo e segui le istruzioni. Al termine della procedura, avrai la versione aggiornata del programma e potrai reinserire nella chiavetta i tuoi dati.
Per fare la richiesta dei libri digitali è possibile affidarsi al servizio LibroAID che l’Associazione Italiana Dislessia (AID) offre gratuitamente a tutti i suoi soci.

Rimandiamo direttamente al sito del progetto per avere tutte le informazioni sui requisiti e avviare la procedura di richiesta: https://www.libroaid.it/.


Per salvare in PDF è necessario avere sul PC un software che "emula" una stampante PDF e mandare in stampa la mappa su questa "stampante virtuale", che di fatto crea il file PDF.
Il più noto fra questi software è PDFCreator (gratuito).

Clicca qui per vedere la procedura per stampare su file PDF.

 

Se hai perso la chiavetta USB bisogna contattare l’ufficio clienti per acquistare una nuova chiavetta. Non c’è modo di recuperare o sostituire la chiavetta persa.

Se la chiavetta USB risulta danneggiata bisogna contattare l’ufficio assistenza tecnica per richiederne la sostituzione ad un costo di 35,00 euro + IVA. La chiavetta verrà direttamente spedita all’indirizzo indicato dal cliente.

La prima volta che si apre un PDF con molte pagine, il programma potrebbe impiegare un po’ di tempo ad abilitare alcune funzioni.

In GECO, dalla seconda apertura in poi i tempi dovrebbero accorciarsi. Se anche successivamente dovessero verificarsi attese troppo lunghe, queste possono dipendere dall’eccessiva lunghezza dei file PDF.

Abbiamo realizzato una mini-applicazione gratuita che serve a dividere il documento in frammenti di dimensione più piccole. In ePico si può usare l'apposita funzione di estrazione pagine. Una volta fatto questo si può lavorare sui singoli sotto-documenti, e aprirli in modo molto più rapido.

L’applicazione è scaricabile da qui: http://download2.anastasis.it/assistenza/UtilityPDF.exe

Non in tutti i file PDF è possibile selezionare il testo e di conseguenza, questi file, non sono leggibili con la sintesi vocale.

Chi crea il file PDF ha la libertà di porre dei limiti e delle restrizioni all'uso. Le protezioni possono essere molte e di diversa natura.

Quelle che ci interessano, relative alla sintesi vocale, sono il blocco delle funzioni "seleziona" e "copia" che impediscono al sistema di mandare il testo alla sintesi vocale.

Potete fare da soli una verifica rapida: se il file che avete non consente di selezionare il testo, di copiarlo ed incollarlo su un qualsiasi software di scrittura (ad esempio Word, Writer o sul Blocco Note) allora il documento non può essere letto con la sintesi vocale.

I documenti PDF possono inoltre avere limitazioni di visualizzazione definite dal creatore del file, tra cui il modo di visualizzazione della pagina e livello di zoom massimo ammesso. 

Questi non sono quindi malfunzionamenti del nostro software, ma impedimenti posti direttamente all'interno del file PDF.




Leggi qui ulteriori informazioni su ePico! + USB