Centro Ricerche Anastasis

Il C.R.A: l'attività di Ricerca e Sviluppo della Cooperativa Anastasis è strutturata nel Centro Ricerche Anastasis

Cra Centro ricerche Anastasis
Il Centro Ricerche Anastasis (CRA) nasce dalla venticinquennale esperienza della Cooperativa Anastasis nell'ambito dell'individuazione e sviluppo di soluzioni tecnologicamente avanzate per favorire l'integrazione sociale, scolastica e lavorativa delle persone con bisogni speciali.

L'originalità di Anastasis, sin dalla sua nascita avvenuta nel 1985, è stata quella di portare le proprie competenze informatiche nel mondo socio sanitario ed educativo, collaborando con diversi esperti e partner scientifici, tra cui ricordiamo, per citarne solo alcuni: la Fondazione ASPHI onlus, il Centro Regionale per le Disabilità Linguistiche e Cognitive in Età Evolutiva di Bologna, il CNR Istituto per le Tecnologie Didattiche di Genova, il N.C.E.R. National Centre of Educational Resources in Norvegia, IRiDE - Istituto di Ricerca Dislessia Evolutiva, svariati I.R.C.C.S. e diverse Università Italiane.

Il Centro Ricerche Anastasis vuole raccogliere e valorizzare queste collaborazioni dandone visibilità, incrementare le sperimentazioni sul campo Test sul campo garantendo contestualmente la qualità dell'operato.

Il Centro si interfaccia con i referenti scientifici, migliorando la rete delle comunicazioni e ottimizzando le risorse, per fornire risposte sempre più concrete ed innovative alle esigenze rilevate dall'osservazione sul campo.

Il logo del Centro Ricerche Anastasis richiama questi concetti

la rana è un tributo ad uno dei primi software creati dalla Cooperativa Anastasis, il Gioco della Rana.

  • Il CRA eredita l'apertura a nuove soluzioni ed è pronta a spiccare un nuovo salto per valorizzare la ricerca scientifica, con un team interno multidisciplinare e specialisti esterni.
  • Il CRA ha dunque l'obiettivo di trovare le condizioni per ottimizzare la prevenzione del disagio, la diagnosi quando necessaria, l'abilitazione e la rieducazione per acquisire ed allenare le proprie capacità esviluppare l'autonomia personale.
  • Inoltre, porterà avanti il progetto di passare da strumenti compensativi ad aumentativi. Gli strumenti aumentativi infatti non si limitano a colmare le difficoltà riscontrate, ma permettono di esprimere al meglio le abilità di ogni destinatario. In questa nuova ottica, gli strumenti aumentativi risponderanno alle esigenze di tutte le persone che desiderano incrementare il proprio potenziale di apprendimento e renderlo facilmente esprimibile.

Gli ambiti di intervento del Centro Ricerche Anastasis sono:

  • l'ideazione di nuovi software e di nuove soluzioni tecnologiche;
  • la sperimentazione e la documentazione delle esperienze;
  • la creazione di sinergie tra singoli professionisti, aziende ed istituzioni che si occupano di ricerca nel nostro territorio;
  • l'attivazione di formazioni sia per gli utenti finali che per gli operatori sanitari e scolastici;
  • la raccolta e l'elaborazione delle informazioni restituite dagli utenti coinvolti nelle sperimentazioni e nelle formazioni;
  • garantire degli standard di qualità per ogni ambito precedentemente descritto.


Potete contattare il Centro Ricerche Anastasis scrivendo all'indirizzo: cra@anastasis.it