link al contenuto della pagina | link al menu di accesso rapido | link al menu generale | link alla ricerca sul sito
contenuto della pagina:
  • indietro
  • stampa

Come si usa l'OCR FineReader

Gli strumenti compensativi permettono di trasformare i contenuti digitali in contenuti orali ed è per questo che sono potenzialmente il mezzo migliore per aumentare l'autonomia delle persone con DSA, scavalcando il problema specifico nella letto-scrittura.

L'introduzione dei libri digitali in formato PDF ha agevolato l'utilizzo dei software compensativi con sintesi vocale quali Superquaderno, ePico! e Carlo Mobile PRO, ma non tutti i materiali e documenti esistono già in formato digitale e si pone quindi il problema di come trasferire un testo cartaceo in formato digitale.
Per convertire i testi cartacei in digitali occorre dotarsi di uno scanner e di un software OCR.

L'intero processo di trasformazione da documento cartaceo a contenuto orale avviene in tre fasi:

Lo scanner1. Lo scanner acquisisce il testo cartaceo attraverso un sensore che "copia" la pagina e la trasforma in una immagine digitale che viene inviata al computer.
Lo scanner può essere piano (più veloce e preciso) oppure a penna.

Per la funzione di OCR non sono richiesti scanner particolari. Più la scansione è veloce, minore è il tempo necessario per l'esecuzione. I parametri di scansione influenzano la velocità. Di norma una scansione in Bianco/nero a 300 dpi/pixel costituisce un buon compromesso tra le velocità di esecuzione e la precisione che richiede il software di OCR.



OCR2. il software di OCR legge l'immagine digitale, riconosce i caratteri e trasforma l'immagine in testo digitale e salvare nei diversi formati possibili (p.es. TXT, RTF o PDF)
OCR è l'acronimo di "Optical Character Recognition", ovvero Riconoscimento Ottico dei Caratteri. L'OCR è esattamente il processo inverso della stampa da un documento elettronico. La stampa trasforma un testo digitale (un file) in un testo non modificabile su un foglio di carta, l'OCR trasforma un testo su carta in un testo digitale.

Nell'immagine l'interfaccia dell'OCR FineReader


Lettura con sintesi vocale3. Fatto!
Adesso è possibile leggere il testo digitalizzato grazie alla sintesi vocale dei programmi Superquaderno , Carlo II  e Carlo Mobile PRO  oppure modificarlo con Superquaderno  o ePico!.






Nell'immagine la funzione di Lettura di ePico!



 Di norma insieme allo scanner viene fornito gratuitamente un software di OCR, che però raramente è di qualità sufficiente a produrre testi idonei alla lettura.

L'utilizzo di un programma professionale permette di avere una percentuale di errori di riconoscimento estremamente bassa ed è molto più veloce.

Quindi provate le prestazioni del software in dotazione e, se non ne siete soddisfatti, valutate l'acquisto di FineReader.

FineReader  è uno dei migliori software di OCR (acronimo di "Optical Character Recognition") attualmente in commercio, che si distingue per la facilità di utilizzo e per l'elevata qualità del riconoscimento.